Newsroom

Torna alla Newsroom

Immigrazione e integrazione, ne Il giardino delle vespe, primo romanzo della sassarese Angela Ticca

di ANDREA CODEGA
27-09-2021

Il giardino delle vespe è un libro per tutti coloro che hanno a cuore il tema dell’immigrazione e dell’integrazione. 
Pubblicato dalla casa editrice bookabook, Il giardino delle vespe è il primo romanzo della sassarese Angela Ticca.

Il giardino delle vespe è un libro per tutti coloro che hanno a cuore il tema dell’immigrazione e dell’integrazione. 

Pubblicato dalla casa editrice bookabook, Il giardino delle vespe è il primo romanzo della sassarese Angela Ticca. 

Dalla Siria della guerra civile all’Italia: questo è il viaggio compiuto da Ameena e dai suoi genitori, dopo che la bambina aveva perso una gamba per colpa di una mina inesplosa, giocando con degli amici nei pressi di un nido di vespe. 
L’integrazione in Italia è drammaticamente difficile, e così Ameena decide di tornare in Siria dopo soli due anni, insieme al compagno di scuola Brandon. 
Sulla via del ritorno incontrano la giovane circense Kasja: tutti e tre, in fuga, cambieranno per sempre il corso dei propri destini. 

Sinossi: Nella Siria dilaniata dalla guerra civile, tre bambini scoprono il posto perfetto per costruire il loro rifugio, se non fosse per quelle vespe… Ma proprio durante l’attacco ai velenosi insetti Ameena rimane vittima di una mina inesplosa, perdendo una gamba. È questo tragico incidente, oltre alla crisi del loro matrimonio, a spingere i genitori della piccola a lasciare il paese per intraprendere un drammatico viaggio verso l’Italia, dove però l’integrazione si rivelerà difficile fin dall’inizio. 
Per questo, due anni dopo, Ameena tenterà di tornare in Siria in treno attraverso l’Europa, aiutata solo dal suo compagno di scuola, Brandon. Il loro viaggio viene però presto interrotto da uno spiacevole incontro, dal quale riescono a salvarsi solo grazie alla giovane gitana Kasja. La ragazza, anche lei in fuga, li conduce dalla sua famiglia di circensi, cambiando per sempre il corso della vita dei protagonisti, in un susseguirsi di avvenimenti che porteranno i destini di ciascuno di loro a legarsi in maniera indissolubile. 

Il giardino delle vespe è disponibile in tutte le librerie, anche in digitale in formato ebook, sul sito di bookabook e su Amazon.  

ANGELA TICCA è nata a Sassari nel 1972. Dopo la laurea in Giurisprudenza, ha frequentato un corso di giornalismo e collaborato con il Quotidiano di Sassari on line. Ha poi prestato servizio come borsista presso la Camera di Commercio di Sassari e attualmente è vicepresidente di Qua la zampa Sassari odv, un’associazione di volontariato che si occupa della tutela dei cani e gatti randagi, oltre a collaborare alla gestione del canile comunale di Sassari. Dopo aver pubblicato la raccolta di racconti Così come la vedo io (Andrea Oppure Edizioni, 2006), Il giardino delle vespe è il suo primo romanzo. 

About bookabook - bookabook è la prima casa editrice italiana che pubblica libri attraverso il crowdfunding. Nata nel 2014, quella di bookabook è un’editoria innovativa in cui i lettori sono protagonisti della vita dei libri: dopo una pre-selezione qualitativa delle proposte a cura di editor professionisti, i libri vengono proposti alla community di lettori che può accedere alle bozze, interagire con l’autore, scambiare opinioni, mettersi a disposizione per eventi di presentazione. I lettori possono scaricare l’anteprima di un libro e, se desiderano, continuare la lettura possono pre-ordinare i manoscritti inediti nel formato che preferiscono (cartaceo o ebook), contribuendo così a renderne possibile la pubblicazione: i libri che raggiungono durante la campagna di crowdfunding l’obiettivo di 200 copie vengono infatti pubblicati da bookabook.

https://bookabook.it/libri/giardino-delle-vespe/

Contatta l'autore

ANDREA CODEGA

comunicazione@bookabook.it

Share
Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di questi cookie. Ulteriori informazioni
OK