Newsroom

Torna alla Newsroom

Il film cult del 1985 "Piramide di paura" torna nel romanzo IO SONO IL GUARDIANO del torinese Agrippino T. Musso

di ANDREA CODEGA
08-07-2021

Un libro per chi è cresciuto guardando Piramide di paura, film cult del 1985.
Una morte avvenuta in un luogo che sa di eternità, tra i corridoi del museo Egizio. La scomparsa di Lucy dà il via a un intricato processo di indagini per le vie di Torino, in cui emerge la figura di Ikkyo, guardiano che conosce ormai ogni sfaccettatura del capoluogo piemontese.

Un libro per chi è cresciuto guardando Piramide di paura, film cult del 1985.
Una morte avvenuta in un luogo che sa di eternità, tra i corridoi del museo Egizio. La scomparsa di Lucy dà il via a un intricato processo di indagini per le vie di Torino, in cui emerge la figura di Ikkyo, guardiano che conosce ormai ogni sfaccettatura del capoluogo piemontese. Nella caccia all’assassino, prende il sopravvento la più profonda caratterizzazione dei personaggi, a cominciare dal Guardiano del museo. Meschini e riservati, potenti e sfuggenti, anche le comparse giocheranno un ruolo determinante. 
Tutto ruota intorno a Via Po 27/c, indirizzo misterioso che si rivela essere una vera città dentro la città.

Pubblicato dalla casa editrice bookabook, Io sono il guardiano è il primo romanzo di Agrippino T. Musso.
Io sono il guardiano è disponibile in tutte le librerie, anche in digitale in formato ebook, sul sito di bookabook e su Amazon.  

Sinossi: Via Po 27/c è scossa dalla morte della splendida Lucy, uccisa tra le eterne statue del Museo Egizio. Da subito le indagini coinvolgono un variegato e anticonformista gruppo di persone: il testardo Vice Questore Aggiunto Andretti, la Maga Pentesilea, il sardonico Marius, cinque adolescenti sovversivi e sognatori; ma soprattutto Ikkyo, che di questo luogo è il Guardiano e il narratore, e che racconta l’umanità meschina e meravigliosa che vive in questo luogo del cielo chiamato Torino. Cosa significa tutto ciò, lo dimostreranno le loro peripezie poliziesche e filosofiche all’interno della città e dei suoi misteri, dentro ai cunicoli dell’anima dove convivono vita e morte, logica e caos.  

Agrippino T. Musso nasce in Sicilia nel 1950 e poco dopo si trasferisce a Torino. Ancora studente delle superiori, inizia a scrivere sceneggiature per fumetti (Intrepido, Lanciostory, Ken Parker Magazine, Diabolik e altri). Nel 1987 incontra la psicologia di Carl G. Jung, il Buddhismo Tibetano e il Tai Chi Chuan. È un rivolgimento esistenziale globale. Dal 1990 vive insegnando Tai Chi e lavorando con gruppi sulla relazione corpo-mente. Conduce gruppi di scrittura creativa con ex senza-fissa-dimora ed ex tossicodipendenti, e Tai Chi con pazienti psichiatrici. Dopo diversi saggi, Io sono il guardiano è il suo primo romanzo.  

About bookabook bookabook è la prima casa editrice italiana che pubblica libri attraverso il crowdfunding. Nata nel 2014, quella di bookabook è un’editoria innovativa in cui i lettori sono protagonisti della vita dei libri: dopo una pre-selezione qualitativa delle proposte a cura di editor professionisti, i libri vengono proposti alla community di lettori che può accedere alle bozze, interagire con l’autore, scambiare opinioni, mettersi a disposizione per eventi di presentazione. I lettori possono scaricare l’anteprima di un libro e, se desiderano continuare la lettura, possono pre-ordinare i manoscritti inediti nel formato che preferiscono (cartaceo o ebook), contribuendo così a renderne possibile la pubblicazione: i libri che raggiungono durante la campagna di crowdfunding l’obiettivo di 200 copie vengono infatti pubblicati da bookabook.
Share
Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di questi cookie. Ulteriori informazioni
OK