Newsroom

Torna alla Newsroom

Incontro online per creare una scuola più inclusiva

di Mauro Apperti
05-04-2021

Webinar sui diritti umani per la Giornata Mondiale dell’Autismo.

Questo mese si celebra la Giornata Mondiale per la Consapevolezza dell’Autismo. Il 2 aprile è la Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo (WAAD, World Autism Awareness Day) istituita nel 2007 dall’Assemblea Generale dell’ONU. La ricorrenza richiama l’attenzione di tutti sui diritti delle persone nello spettro autistico.   I volontari di Gioventù per i Diritti Umani, il Comune di Villafranca di Verona e la Rete Cittadinanza e Costituzione, hanno deciso di organizzare un webinar gratuito intitolato “Che cosa sono i diritti umani? Per una scuola più inclusiva”.   Per questo motivo, Venerdì 9 Aprile alle ore 20:30, attraverso la piattaforma ZOOM, si incontreranno i seguenti ospiti:   -          Roberto Dall’Oca, Sindaco di Villafranca di Verona; -          Prof. Giuseppe Venturini, Referente di Rete Cittadinanza e Costituzione UST Verona; -          Dott. Filippo Pompei, Presidente dell’associazione “Future Is Now”; -          Laura Bocchi, Consigliere del Comune di Verona; -          Dott.ssa Monia Gabaldo, Medico dell’Ospedale C. Poma e Madre di 3 bambini autistici; -          Bettelini Rossella, Coordinatrice Scuola dell’Infanzia; -          Salvatore Aiello, Docente e regista; e -          Mauro Apperti, Referente di Gioventù per i Diritti Umani.   Modera la Dott.ssa Anna Lisa Tiberio, Assessore all’Istruzione del Comune di Villafranca di Verona e Coordinatrice della Rete Cittadinanza e Costituzione.   Gioventù per i Diritti Umani ha deciso di supportare questa iniziativa in modo da creare maggiore consapevolezza su quali siano i diritti umani e far sì che la scuola diventi un ambiente maggiormente sensibili sul soggetto dell’autismo.   La Gioventù per i Diritti Umani, in inglese Youth for Human Rights International (abbreviazione:YHRI) è un’organizzazione non a scopo di lucro fondata nel 2001 dalla Dott.ssa Mary Shuttleworth, un’insegnante nata e cresciuta nel Sudafrica durante il periodo dell’apartheid, assistendo in prima persona agli effetti devastanti della discriminazione dovuta alla mancanza dei fondamentali diritti umani fondamentali. “I diritti umani devono essere resi una realtà, non un sogno idealistico.” affermò l’umanitario L. Ron Hubbard, ed è ciò che vogliono fare i volontari di Gioventù per i Diritti Umani.   L’ingresso è libero a tutti. Per iscriversi inviare email a [a]mailto:gioventuperidirittiumaniitalia@gmail.com|gioventuperidirittiumaniitalia@gmail.com[/a] .     Ufficio Stampa Gioventù per i Diritti Umani

Scarica l'immagine
Share
Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di questi cookie. Ulteriori informazioni
OK