Newsroom

Torna alla Newsroom

La startup che rende le città smart conquista 26 nuovi soci

di CARLO ALLEVI
10-12-2019

La società Pradella Sistemi, con oltre 200 installazioni già all’attivo, sta conquistando il mercato dell’arredo urbano smart

Dalmine (BG) - Tra gli operatori che stanno rendendo le nostre città più intelligenti, solo pochi possono vantare di aver realizzato più di 200 installazioni. Tra questi casi di eccellenza figura la start-up bergamasca Pradella Sistemi S.r.l.. I prodotti principali di questa realtà fondata nel 2015 sono una panchina innovativa che permette di ricaricare il cellulare in modalità wireless e tramite presa USB, una speciale teca contenente un defibrillatore semiautomatico per esterni e un sistema di ricarica flessibile per cellulari, bici elettriche e scooter elettrici.

Tra i clienti di Pradella Sistemi, si trovano decine di comuni, pubbliche amministrazioni e società a partecipazione pubblica, ma anche molti soggetti privati, tra cui spiccano nomi come Lavazza, H&M e Porsche. Recentemente, la società ha inoltre ricevuto i primi ordini dall’estero, precisamente da Spagna e Francia.

Pradella Sistemi, convinta di trovarsi di fronte un mercato di grande interesse, ha deciso di raccogliere risorse finanziarie e al contempo coinvolgere nuovi soci, ricorrendo all’”equity crowdfunding”, uno strumento che consente di raccogliere finanziamenti da imprese, privati cittadini e investitori professionali mediante un portale online autorizzato da CONSOB. Questi investitori diventano poi a tutti gli affetti soci del progetto imprenditoriale finanziato.

La valutazione con cui la società si è presentata sul mercato è pari a 2,5 milioni, tipica di una start-up early stage. Pradella Sistemi ha chiuso il 2018 con un valore della produzione superiore ai 250 mila euro e un utile netto di 40 mila euro. La raccolta di equity crowdfunding ha superato l’obiettivo di raccolta di 50 mila euro, grazie alla partecipazione di 26 soci, e rimarrà aperta per raccogliere sottoscrizioni fino a venerdì 13 dicembre. Il portale che ospita l'offerta di Pradella Sistemi è WeAreStarting.it, che nei giorni scorsi ha completato con successo una raccolta di 47 mila euro per un'altra start-up bergamasca, Flowers Up, la quale sta sviluppando una piattaforma innovativa che permetterà ai fioristi di collaborare per offrire ai clienti un servizio migliore sfruttando le opportunità offerte dal digitale.

Il fondatore di Pradella Sistemi, Furio Pradella, commenta così il raggiungimento del traguardo della raccolta: “In questi anni abbiamo lavorato tantissimo sia per creare prodotti altamente innovativi, anche grazie ai nostri brevetti, sia per sviluppare la nostra capacità di vendita. Quest'ultima ha dato ottimi frutti in Italia e ci ha permesso di avviare la fase di internazionalizzazione. Oggi, grazie a questa raccolta di equity crowdfunding, puntiamo a dimostrare la scalabilità del nostro business dal punto di vista produttivo e commerciale”.

Scarica l'immagine
Share
Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di questi cookie. Ulteriori informazioni
OK