Newsroom

Torna alla Newsroom

Nuovo Multi Power Combo Cabinet 75kW di Riello UPS: massima flessibilità, minimo ingombro ed elevata densità di potenza.

di Leonardo Ristori
06-04-2021

L’azienda italiana presenta il nuovo Combo Cabinet della gamma Multi Power ideale per applicazioni di media potenza, come applicazioni IOT e di EDGE computing.

Legnago, 30 marzo 2021. Riello UPS, brand del gruppo Riello Elettronica, player mondiale nella produzione di gruppi statici di continuità, inverter fotovoltaici e sistemi di Energy Storage, amplia la famiglia di UPS modulari Multi Power (MPW-MPX), ideale per Data Centers e applicazioni critiche, con il nuovo Combo Cabinet da 75kW (MPX 75 CBC).Questo nuovo modello Multi Power, che può ospitare 3 moduli da 15 kW o 25 kW (i moduli devono essere della stessa potenza), è la soluzione ideale per applicazioni IoT ed EDGE computing, ove il carico non è eccessivamente elevato, ma sono richiesti ingombri ridotti, massima densità di potenza, ridondanza e autonomia.La gamma Multi Power diventa pertanto ancora più flessibile e in grado di far fronte a qualsiasi stringente requisito per applicazioni mission-critical. L'ultima combinazione di cabinet è stata creata come la soluzione modulare perfetta per tutte le applicazioni di piccola-media potenza, ove i costi di capitale (CapEx), influenzano in maggior misura la scelta tra UPS modulari o monolitici.Questa soluzione altamente competitiva ed efficiente garantisce ridondanza dell'UPS (MPX 75 CBC è ottimizzato per sistemi ridondanti 1+1 o 2+1) e autonomia di batteria, in ingombri estremamente ridotti, preservando tutti i vantaggi di scalabilità e facilità di manutenzione dell'architettura modulare.Infatti, Multi Power MPX 75 CBC consente il collegamento/scollegamento dei Power Module e Battery Unit (BU) a sistema avviato, così come l’hot swap di tutti gli elementi del sistema, rendendo semplice la manutenzione e la sostituzione dei principali componenti dell'armadio.Nell’eventualità di carico immutato rispetto alla configurazione iniziale, ma di necessità di maggiore autonomia, sarà possibile aggiungere ulteriori armadi batteria (Battery Cabinet - BTC), mentre in caso di richiesta di potenza aggiuntiva, l'utente può decidere di aggiungere un ulteriore Combo Cabinet in parallelo: in questo modo il sistema è completamente scalabile e resiliente a qualsiasi tipologia di espansione orizzontale o verticale del sistema.Altri punti di forza del nuovo Multi Power MPX 75 CBC sono l’alto rendimento del sistema, maggiore del 95% in modalità ON LINE a doppia conversione, a partire dal 20% del carico e fino al 96,5%, e il basso inquinamento armonico in ingresso, con un fattore di potenza unitario e un intervallo operativo della tensione estremamente ampio (+20/-40%), che agevola il dimensionamento dell'alimentazione a monte.Queste prestazioni eccellenti garantiscono perdite estremamente ridotte a qualsiasi livello di carico, mantenendo una soluzione realmente modulare per qualunque ambiente UPS soggetto a variazioni della richiesta di potenza. Tecnologia avanzata e componenti progettati su misuraDurante la fase di progettazione dei Power Module MPX si è scelto di utilizzare componenti e tecnologie affidabili e allo stato dell’arte al fine di garantire prestazioni, disponibilità di energia e potenza ai massimi livelli.Il centro di Ricerca e Sviluppo di Riello UPS, per massimizzare le prestazioni e l’efficienza del Multi Power, ha scelto di progettare in modo specifico determinati componenti di potenza, inclusi i moduli IGBT: gli stessi Power Module utilizzano il "principio di alimentazione wireless", grazie al quale le distanze di interconnessione tra schede, componenti di alimentazione e connettori sono estremamente ottimizzate. In questo modo si riducono al minimo le perdite di potenza, si aumenta l’efficienza generale del sistema, si evita l'eventuale rischio di discontinuità dell'alimentazione e ne beneficia anche il tempo medio di riparazione (MTTR).

Scarica l'immagine

Contatta l'autore

Leonardo Ristori

rgr@rgr.it

https://www.rgrcomunicazionemarketing.it/

Share
Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di questi cookie. Ulteriori informazioni
OK